logo

Home

  • Consulenza tecnica per finanza agevolata ricerca prototipazione brevetti

    Progettiamo il tuo

    successo

  • BUSINESS INNOVATION

  • FINANZA AGEVOLATA
  • AGEVOLAZIONI FISCALI
  • CREAZIONE DI RETI DI IMPRESA
  • RESEARCH AND INNOVATION

  • RICERCA IN OUTSOURCING
  • ASSESSMENT TECNOLOGICO
  • CONSULENZA DI IP MANAGEMENT
  • DESIGN AND ENGINEERING

  • PROGETTAZIONE INDUSTRIALE
  • PROTOTIPAZIONE
  • MODELING E SIMULAZIONE
  • ENERGY MANAGEMENT

  • AUDIT ENERGETICO
  • ENERGY MANAGER
  • SOLUZIONI INNOVATIVE

Ultimi Bandi

Pubblicati

Data Scadenza: 
31 Gennaio 2022

FONDO IMPRESA FEMMINILE

Fondo impresa femminile 2021-22. L’iniziativa per agevolare la nascita e la crescita delle imprese femminile, varata nella legge di bilancio, è entrata in vigore con la firma dell’apposito decreto interministeriale. Le risorse disponibili ammontano a 40 milioni di euro, per il biennio 2021-22 come previsto dalla manovra finanziaria. A questi si aggiungeranno i 400 milioni di euro del PNRR (ovvero i fondi europei del recovery plan utilizzabili fra il 2021 e il 2026).

Possono accedere al fondo, le nuove imprese femminili o quelle già esistenti, con le seguenti caratteristiche:

  • imprese individuali la cui titolare è una donna.
  • Società cooperative, con almeno il 60% di donne socie (legali e amministratori non devono mai essere stati condannati con sentenza definitiva).
  • Società di capitali con quote e componenti nel consiglio di amministrazione formato almeno per due terzi da donne.
  • Lavoratrici autonome che aprono partita iva entro 60 giorni dall’esito positivo della domanda presentata

Gli incentivi sono per la costituzione di nuove imprese e per le imprese costituite da meno di un anno

  • per i programmi di investimento non superiori a € 100.000,00: Fondo perduto fino all’80% delle spese fino ad un massimo di € 50.000,00
  • per le donne in stato di disoccupazione che avviano un’impresa individuale o un’attività di lavoro autonomo e che prevedono programmi di investimento con spese ammissibili non superiori a € 100.000: Fondo perduto fino al 90% delle spese fino ad un massimo di € 50.000,00
  • per i programmi di investimento che prevedono spese ammissibili superiori a € 100.000,00 e fino a € 250.000,00: Fondo perduto fino al 50% delle spese ammissibili

Gli incentivi per le imprese costituite da oltre un anno

  • Per le imprese femminili costituite da non più di 36 mesi con programmi di investimento con spese non superiori a € 400.000,00: Copertura dell’80% delle spese ammissibili con il 50% a Fondo perduto
  • per le imprese femminili costituite da oltre 36 mesi con programmi di investimento con spese non superiori a € 400.000,00: Copertura dell’80% delle spese ammissibili con il 50% a Fondo perduto

Quanto: 

Programma di investimenti anche oltre i €400.000,00


Data Scadenza: 
31 Dicembre 2022

Beni strumentali Industria 4.0

Sono ammesse imprese di qualsiasi natura giuridica e di qualsiasi dimensione. Il credito di imposta può essere utilizzato in tre quote annuali di pari importo, a decorrere dall’anno di entrata in funzione dei beni ordinari dall’anno di avvenuta interconnessione per i beni industria 4.0.

Sono agevolabili gli investimenti in beni materiali e immateriali nuovi strumentali all’esercizio d’impresa, ad eccezione dei mezzi di trasporto, nonché dei beni gratuitamente devolvibili delle imprese operanti in concessione e a tariffa nei settori dell’energia, dell’acqua, dei trasporti, delle infrastrutture, delle poste, delle telecomunicazioni, della raccolta e depurazione delle acque di scarico e della raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Quanto: 

-50% dell'investimenti fino a 2.5 mln -30% dell'investimenti fino a 10 mln -20% dell'investimenti fino a 20 mln


Data Scadenza: 
15 Novembre 2021

OCM Vino. Finanziamento a fondo perduto per la maggiore competitività delle imprese vitivinicole.

Il limite massimo del 50% di contributo è riconoscibile alle micro, piccole e medie imprese.

Si tratta di una misura che finanzia i progetti di investimenti materiali o immateriali, impianti di trasformazione e commercializzazione del vino diretti a migliorare il rendimento globale dell’impresa vitivinicola, con l’obiettivo di adeguare la struttura dell’azienda alla domanda di mercato e di conseguire una maggiore competitività nel settore del vino. L’accesso alla misura “Investimenti” è riservato alle micro, piccole e medie imprese la cui attività sia almeno una delle seguenti: 

a) la produzione di mosto di uve ottenuto dalla trasformazione di uve fresche da esse stesse ottenute, acquistate, o conferite dai soci, anche ai fini della sua commercializzazione;

b) la produzione di vino ottenuto dalla trasformazione di uve fresche o da mosto di uve da esse stesse ottenuti, acquistati o conferiti dai soci, anche ai fini della sua commercializzazione;

c) l’elaborazione, l’affinamento e/o il confezionamento del vino conferito dai soci, e/o acquistato anche ai fini della sua commercializzazione.

d) la produzione di vino attraverso la lavorazione delle proprie uve da parte di terzi vinificatori qualora la domanda sia rivolta a realizzare ex novo un impianto di trattamento o una infrastruttura vinicola, anche ai fini della commercializzazione.

I progetti possono essere ammessi a finanziamento per un importo progettuale minimo di euro 20.000,00 (il cui l’importo del contributo comunitario è pari ad un massimo di euro 10.000,00), mentre l’importo progettuale massimo è pari a € 80.000,00 per gli investimenti aziendali; ed €150.000,00 per quelli extra aziendali.

Quanto: 

Il 50% del progetto


Ultime Notizie

Pubblicate

OCM Vino, finanziamento a fondo perduto

OCM Vino, finanziamento a fondo perduto per la maggiore competitività delle imprese vitivinicole. La...
26th Ott 21

Bonus beni strumentali nelle Aree ZES

Il bonus beni strumentali nelle aree ZES previsto dall’art 57 del decreto Semplificazioni (Decreto...
13th Ott 21

Fondo Impresa Donna

Il Fondo Impresa Donna nasce con la finalità di rafforzare gli investimenti e i...
12th Ott 21